La Bamboche, Jeu à monter sans colle

 

LP Hexagone 1976 - 883 005

 

Secondo formidabile album di questo gruppo nel quale Jacques Mayoud va a sostituire Jacques Boisset. Lo stile è quello del primo disco anche se questo è stato registrato in Inghilterra (Livingston Studios) sempre sotto la supervisione di Hugues de Courson. La bellissima confezione riproduce uno di quei giochi da ritagliare e montare senza colla (da qui il titolo dell'album) ma speriamo di cuore che nessuno sia mai stato tentato di fare una cosa del genere. Tutti i brani sono tradizionali arrangiati dal gruppo, ad eccezione della bellissima composizione di Blanchard "Le joly mois de mai" e delle scottish di Aimé Bozier.

 

Tracks Side A:

1. Joli mois de mai

2. Tourniquet de Saint Flour

3. Le petit marcelot

4. Bourrée de Ladonne- Bourrée di viallaneix

5. M'en revenant de Paris

6. Le pauvre laboreur

7. Berceuse

 

Tracks Side B:

1. Pas d'été - Pas d'été du Costaud de Subligny

2. C'est demain le temps - Le conseil de guerre

3. Viens malheureuse viens - Branle du rat - Polka de Baugy

4. L'amour m'y tourmente

5. Suite à 2 violons - scottish poitevine: marche correzienne

6. Comptine canadienne - Suite à la musette berrichonne