Baraban, Il valzer dei disertori

 

Ed. Il Gelso 1987 ACB/CD01  

 

Musica tradizionale dell'area lombarda. Undici tracce di canti corali, ballate, canti di protesta e danze eseguite con organetto, piffero, cornamusa, flauti, ghironda e violino. Un bel disco senza dubbio, la versione del "Valzer dei disertori" indimenticabile. Nel booklet curato da Citelli e Grasso ci sono testi originali e le relativa traduzioni, la foto di copertina di renato Minotti.

 

Tracks:

1) La bella Lavorin 2) Sestrina 3) E l'Emilia la va a Robi 4) Scotis/Tunina 5) Montenero 6) Alessandrina/Monferrina 7) Fala bal/Saltarello 8) L'oi bella 9) Polca di Ernesto/Monfrina di Carlin 10) Il povero Draghino 11) Valzer dei disertori

 

 

Musicians:

Vincenzo Caglioti: organetti diatonici, voce

Aurelio Citelli: voce, ghironda, tastiere, mandolino

Giuliano Grasso: violino, chitarra, voce

Guido Montaldo: piffero, flauti, armonica, cucchiai, voce

Paolo Ronzio: msa, chitarra, mandolino, basso elettrico, voce