Patrick  Desaunay, La Passagère

 

CD Keltia Musique  1991

 

Primo e, a mia conoscenza, finora ultimo disco in proprio di Patrick Desaunay. Quasi tutti i pezzi sono originali, gli altri sono comunque arrangiamenti su temi tradizionali (uno irlandese e l’altro québecois) e su una composizione di Jo Privat. Le composizioni danno grande importanza alle melodie e all’arte di suonarle con emozione e semplicità. Ritroviamo i suoni prediletti di Pat: swing musette, musica irlandese e del Québec, musiche da film (“Tinker”) e evocazioni del circo. Oltre a contrabbasso (Matthieu Dalle) e fisarmonica (Guy Raimbault), troviamo un po’ di originalità nell’organico negli ultimi due pezzi: la cabrette (cornamusa dell’Alverna) di Michel Esbelin (considerato il miglior suonatore di questo strumento nonché profondo conoscitore della musica della sua zona di origine) e il tuba di André Houzieux.

 

Tracks:

1. JOUR DE L'AN
2. LA PASSAGÈRE
3. CIRCUS
4. LÉA
5. NUIT BLANCHE
6. TRIPLE VINGT
7. GALWAY BAY
8. TINKER
9. LE BEDEAU DE L'ENFER - REEL STÉPHANE
10. PARI PERDU
11. CIRCUS ENCORE