Gwendal, Irish Jig

 

Pathè Marconi EMI 1974

 

Un suonatore di bombarda si sposta dalla città alla campagna: è il primo, straordinario, disco di questa band che merita un posto di rilievo nel panorama del folk revival francese. Non conosciamo l'autore del disegno di copertina ma del resto l'album, almeno quello riedito nel 1978 (l'unico di cui disponiamo), è molto avaro di informazioni. Sul retro di copertina ci mostra una foto in B/N, in luogo anonimo e pieno di macerie, ci mostra (da sinistra): Patrice Grupallo (batterista e mandolinista), il violinista bruno Barre con un lungo soprabito, il bassista e chitarrista elettrico Roger Schaub ( la giacca su un maglione bianco a collo alto), il chitarrista Jean Marie Renard con barba e capelli lunghi ed infine il flautista Youenn Leberre che si accende una sigaretta e di cui quindi non si vede neppure il viso.

 

Tracks Side A:

1. Irish jig  

2. an dro – nevez  

3. sopo – song  

4. flop – eared – mule  

5. planxty – birke  

6. bourrée auvergnate  

7. deu te ganeme  

 

Tracks Side B: 

1. me meus bet plijadur  

2. jackson morning  

3. patrick’s day  

4. pretty – brown – maid  

5. texas – quistep  

6. bourrée saintongeoise

7. irish song