Gwendal, A' Vos Désirs

 

Pathé Marconi -  EMI  1977

 

Passano due anni ed ecco apparire finalmente un disco con un titolo: A vos desirs (i primi due prendono infatti convenzionalmente il titolo del primo brano). Il disegno di copertina, un mostro a più mani che suona diversi strumenti, è anonimo. Scopriamo nella foto sul retro che il titolo dell'album è anche il nome di un negozio (non sappiamo di cosa perché è chiuso), nome che compare a colori rispetto all'immagine in B/N. Vediamo finalmente in viso Youenn Leberre, Bruno Barre e Roger Schaub mantengono il loro stile, impermeabile lungo il primo, maglione bianco a girocollo il secondo. Alcune modifiche nella formazione: all'atipico batterista e mandolinista Grupallo subentrano Ricky Caust (mandolino) e Arnaud Rogers (batteria). Produzione artistica: Thierry Mieg. Rispetto ai due precedenti album, il sound del gruppo non perde in originalità e complessivamente è più maturo.

 

Tracks Side A:

1. Rainy day

2. Cam’ye ower frae france

3. The walls of Liscarroll

4. Butterfly

 

Tracks Side B:  

1. Mon joli scooter