Mugar, Penn Ar Bled

 

Sterne, Sony/BMG 2005 (STE 26569.2)

 

Sette anni dopo il primo disco, questo gruppo ritorna alla ribalta con un album che segna il punto d'incontro tra musiche berbere e celtiche.  E si tratta di un incontro davvero splendido: nascono nuove sonoritÓ che si lasciano apprezzare per originalitÓ compositiva e coinvolgimento emotivo: Ŕ questo il caso di "Akagi", "Marc'harit" e "Thura". Prodotto dall'ex Gwendal Jean Marie Renard, il Cd Ŕ stato registrato a Parigi. Molto suggestivo Ŕ il disegno di copertina (un vascello che si avvicina alla costa africana, nei pressi di un vecchio fortino) di cui Ŕ autore Katell Postic.

 

Tracks:

Amila

Gwerzi Ouzou

Akagi

Radio Alger

Penn ar bled

Marc'harit

Le jabadao de Larghouat

Le gris de Poullaouen

Thura

Breman

Awid tinde

 

Musicians:

Youenn Le Berre, flauto

Nasredine Dalil, flauto

Michel Sikiotakis, flauto

CÚline Rivaud, violino

Jean-Claude Philippe, violino

Abdenour Djema´, banjo, voci

Philippe Hunsinger, bouzouki

Lahouari Bennedjadi, gumbri

Jean-Bernard,  Mondolino, bodhran

El Hadj Khalfa t'bel, voci