Tri Yann, Le Pelegrin

CD Globe Music-Marzelle/Sony (2001)

Diciassette brani! Un album storico da tutti i punti di vista: non solo per le tematiche affrontate (le vicende del pellegrino Ian Angus) ma per i Tri Yann stessi, inossidabili dopo trent'anni. Il lavoro è davvero pieno di energia e di entusiasmo, ricco di sorprese e soluzioni innovative. Forse, a voler essere critici, ci potevano risparmiare le giaculanti dell'arrivo a Compostella (il brano che chiude l'album). Divertente la pochette (opera di Tangui Jossique): in copertina troviamo i nostri eroi vestiti da pellegrini, all'interno gli stessi musicisti sono preceduti dalle definizioni "mastro chitarrista"," mastro organista", ecc.

 

Tracks:

1. I Rim Bo Ro - 2. Je M'en Vas - 3. Le Chasseur De Temps - 4. Keenan's Pub - 5. Les Filles D'Irlande - 6. La Geste De Sarajevo - 7. Korantenig - 8. Fransozig - 9. Maïawela - 10. Buvons Vin De Glisson - 11. Gwerz Porsal - 12. L'ulm Merveilleux - 13. De Nivôse En Frimaire - 14. A Matine à La Télé - 15. Kas abahr en okitania - 16. Dansons La Listériole - 17. L'arrivée à Compostelle