Tri Yann, Trente Ans au Zenith

CD Globe Music-Marzelle 2001

Una cosa va detta da subito: questo cd ha qualcosa di profondamente diverso dalle produzioni precedenti e rappresenta una tappa importante nella storia del gruppo. La differenza è nel ritmo del concerto e nella dinamica del suono, molto energica, quasi violenta. Le parole non interrompono, non tagliano le emozioni ma si inseriscono nella partitura musicale così come il pubblico, trascinante e trascinato. Una performance viva, coerente, un unico respiro non interrotto. L'incontro con il regista Philippe Groux-Sibial è di quelli che contano, i Tri Yann ne avevano bisogno. Belle anche le foto di Mariette Monpierre e la concezione grafica in generale.

 

Tracks CD 1:

I rim bo ro

A matine à la télé

Le chasseur de temps

Les filles d'Irlande

Bro Goz ma zadou/ Ton ma zadou

Je m'en vas

Korydwenn et le Rouge de Kenholl

Kan ar kann

Si mort a mors

 

Tracks CD 2:

Fransozig

La geste de Sarajevo

Dans les prisons de Nantes

Les pailles d'or brisées

Y'a quatre marins (avec Hugues Aufray)

Ce sont les filles des Forges

Le loup, le renard, la jument de Michaud

De nivôse en frimaire

Dansons la listériole