Tri Yann, Marines

 

CD Sony Music Media  SMM504355-2

 

Cominciamo in questo caso dalla confezione, bellissima, cartonata, realizzata da Tangui e Jan Louis Jossic: sulla prima di copertina potrete trovare una fotografia B/N di Anita Conti (Mar di Labrador, 1952). Anita, una delle prime donne oceanografe, oltre che scrittrice e fotografa, è morta nel 1997 a Douarnenez all'età di 98 anni. Tematicamente, il cd è un omaggio al mare e ai marinai, racconta ad esempio il coraggio degli uomini dell'isola della Sein che nel 1940 lasciarono le loro navi per unirsi alle truppe di De Gaulle nella resistenza. Apprezzabile è la coralità dei canti tradizionali, efficaci alcuni arrangiamenti mentre altri lasciano un po' a desiderare per facilità e convenzionalità ( è il caso di "The water is wide" qui tradotta con "Divent an Dour"). Nel complesso il cd è da avere e rappresenta una tappa importante per la carriera di questo longevo gruppo.

 

Tracks:

Whisky, Whisky - Sein 1940 - Lest du diable - Diwent a dour - L'épopée de Monsieur Cassard - Nantillaise (instrumental) - Le naufrage du chalan de Jim Boyd - Marie-Jeanne Gabrielle - La campagne du Belem de 1902 - Belle Virginie - Le navire étonnant - La complainte de Louis-Marie Jossic